Ciao e benvenuto su Farmasconto.com

OTALGAN 1% + 5% GOCCE AURICOLARI SOLUZIONE

  • -9,09%
Farmaco Senza Obbligo di Ricetta - FarmaSconto OTALGAN BERNA -  1% + 5% GOCCE AURICOLARI, SOLUZIONE FLACONE DA 6G
  • OTALGAN BERNA -  1% + 5% GOCCE AURICOLARI, SOLUZIONE FLACONE DA 6G

Codice Minsan: 004398018

004398018 004398018

Casa Farmaceutica: VIFOR FRANCE

Principio attivo: 100 g contengono: procaina cloridrato 1 g fenazone 5 g

Prezzo listino
9,90 €
Sconto
-9,09%
Prezzo Farmasconto
9,00 €
Disponibilità
9 Articoli
Spedito in 24/48h
loader
Quantità

Denominazione

OTALGAN BERNA


Principi attivi

Principio attivo: 100 g contengono: procaina cloridrato 1 g fenazone 5 g


Eccipienti

Glicerolo, butilidrossianisolo.


Indicazioni terapeutiche

Otalgie.


Controindicazioni/Effetti indesiderati

Ipersensibilità individuale accertata verso i componenti del prodotto. In caso di perforazione della membrana timpanica astenersi dall’uso.


Posologia

Instillare nel condotto uditivo esterno 2-4 volte al giorno: Adulti: 5-8 gocce ogni volta. Bambini: 4-5 gocce ogni volta. Non superare le dosi consigliate.


Conservazione

Chiudere bene il flacone dopo l’uso.


Avvertenze

Si consiglia di intiepidire il flacone prima dell’uso. Quale misura precauzionale, prima di somministrare il prodotto, assicurarsi dell’integrità della membrana del timpano. Non protrarre la somministrazione del farmaco oltre i 10 giorni; in ogni caso dopo breve periodo di trattamento, 1-2 giorni, senza risultati apprezzabili, consultare il medico. Nella primissima infanzia il prodotto deve essere somministrato sotto il diretto controllo del medico e solo nei casi di effettiva necessità. Il prodotto può essere usato a qualsiasi età. Tenere il medicinale fuori dalla portata dei bambini.


Interazioni

Non segnalate.


Effetti indesiderati

I prodotti per applicazione topica possono dare origine a fenomeni di sensibilizzazione o di irritazione. In tali casi interrompere il trattamento e consultare il medico.In caso di perforazione del timpano, il prodotto a contatto con la struttura dell’orecchio medio può determinare effetti collaterali a tale livello. L’uso del fenazone, sia pure per via sistemica, è stato associato ad un elevato rischio di agranulocitosi; questo farmaco, come la procaina, può dare reazioni allergiche in soggetti sensibilizzati ed in seguito ad adsorbimento sistemico anche manifestazioni anafilattiche.


Sovradosaggio

Non segnalate reazioni da sovradosaggio.

Gravidanza ed allattamento

Non sono segnalati particolari rischi. Somministrare sotto il diretto controllo del medico e solo nei casi di effettiva necessità.

Denominazione

OTALGAN 1% + 5% GOCCE AURICOLARI, SOLUZIONE


Principi attivi

Principio attivo: 100 g contengono: - procaina cloridrato 1 g - fenazone 5 g


Eccipienti

Glicerolo, butilidrossianisolo.


Indicazioni terapeutiche

Otalgie.


Controindicazioni/Effetti indesiderati

Ipersensibilità individuale accertata verso i componenti del prodotto. In caso di perforazione della membrana timpanica astenersi dall’uso.


Posologia

Instillare nel condotto uditivo esterno 2-4 volte al giorno: Adulti: 5-8 gocce ogni volta. Bambini: 4-5 gocce ogni volta. Non superare le dosi consigliate.


Conservazione

Chiudere bene il flacone dopo l’uso.


Avvertenze

Si consiglia di intiepidire il flacone prima dell’uso. Quale misura precauzionale, prima di somministrare il prodotto, assicurarsi dell’integrità della membrana del timpano. Non protrarre la somministrazione del farmaco oltre i 10 giorni; in ogni caso dopo breve periodo di trattamento, 1-2 giorni, senza risultati apprezzabili, consultare il medico. Nella primissima infanzia il prodotto deve essere somministrato sotto il diretto controllo del medico e solo nei casi di effettiva necessità. Il prodotto può essere usato a qualsiasi età. Tenere il medicinale fuori dalla portata dei bambini.


Interazioni

Non segnalate.


Effetti indesiderati

I prodotti per applicazione topica possono dare origine a fenomeni di sensibilizzazione o di irritazione. In tali casi interrompere il trattamento e consultare il medico.In caso di perforazione del timpano, il prodotto a contatto con la struttura dell’orecchio medio può determinare effetti collaterali a tale livello. L’uso del fenazone, sia pure per via sistemica, è stato associato ad un elevato rischio di agranulocitosi; questo farmaco, come la procaina, può dare reazioni allergiche in soggetti sensibilizzati ed in seguito ad adsorbimento sistemico anche manifestazioni anafilattiche.


Sovradosaggio

Non segnalate reazioni da sovradosaggio.

Gravidanza ed allattamento

Non sono segnalati particolari rischi. Somministrare sotto il diretto controllo del medico e solo nei casi di effettiva necessità.

Acquistati spesso insieme.